Croazia 2021 – diario di bordo

Si è conclusa con soddisfazione di entrambi gli equipaggi, la crociera in Croazia.

Le 2 barche Elan 350 (Sierra e Oscar) sono ottime barche, sono, infatti, veloci e reattive alle molte regolazioni possibili delle vele, inoltre, hanno un pozzetto spazioso, gli interni essenziali ma comodi. Trovate in buone condizioni dal charter TIMELESS perciò ne consigliamo l'utilizzo per le prossime crociere

Dal diario di bordo:

Domenica 30/05/2021 dobbiamo stare in porto per il vento forte 28/30N da N-NE

Lunedì 31/05/2021

partenza da Biograd ( Zara vecchia ), prima tappa Skradin circa 35NM, sempre con andatura traverso lasco, vento da N-NE  15-18N, sereno. Raggiunta Sibenik, risaliamo il fiume Kark e verso le 18,30 ormeggiamo al marina di Skradin, qui ci fermiamo anche il giorno successivo per visitare il parco e le cascate del fiume Kark

Mercoledì 02/06/2021

riprendiamo la navigazione con obiettivo baia di Telascica, a nord delle Incoronate sull’isola di Dugi Otok (circa 40NM con vento da N-NE, 12-15N, sereno, di bolina di buon braccio). Ormeggiamo al gavitello a est dell’isolotto di Donji Skolj situato nella parte nord del fiordo di Telascica. Consumiamo per cena le cozze comprate nella rada di Sibenik.

Giovedì 03/06/2021

Ci dirigiamo verso Zut. vento da S-SE  5-6N, sereno. Facciamo una sosta per vedere il laghetto di Mir. Riprendiamo la navigazione verso il faro di Sestrica Vela, l’isola più a nord delle incoronate, poi ci dirigiamo verso il passaggio di Mala Proversa. Il passaggio è molto stretto, delimitato da 2 boe verdi e 2 due boe rosse. Andando verso Ovest si ha la precedenza rispetto a coloro che vengono in senso contrario, bisogna fare attenzione, però, anche al pescaggio della barca, perché la profondità non supera i 3,5 metri.

Da qui la nostra meta (Zut) é a circa 10NM, ma purtroppo il vento cala ulteriormente. Raggiungiamo il marina di Zut che, tuttavia, è chiuso. Si può comunque ormeggiare in banchina senza acqua e senza elettricità, ma almeno non si paga l’ormeggio.

04/06/2021

Venerdì, è l’ultimo giorno di crociera, alle 15,00 dobbiamo essere in porto per fare il tampone e consegnare le barche. Prima, però, andiamo a fare un bagnetto sul lato sud della baia di Zut e in fine, alle 14,00 ormeggiamo a Biograd.

Concludiamo la crociera soddisfatti per aver fatto una bellissima esperienza e aver conosciuto delle straordinarie persone. E, non ultimo, per aver navigato quasi sempre a vela, il che non e mai scontato...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.